recensione la mummia 3

La Mummia 3

La Mummia 3 La Tomba dell’Imperatore Dragone, è il videogioco che segue l’uscita nelle sale cinematografiche del 3° capitolo della Trilogia La Mummia, e ne ripercorre fedelmente le vicende! Il videogioco ti fà vestire i panni dell’avventuriero Rick O’Connell, sempre seguito dal figlio Alex, dalla Bellissima moglie Evy e dallo strampalato fratello Jonathan, in una trama che si sviluppa tra i misteri della Cina e della sua storia millenaria.

Il cattivo de La Mummia 3 La Tomba dell’Imperatore Dragone, è appunto come fa capite il titolo del gioco, un imperatore di nome Qin Shi Huang (L’imperatore Dragone), che dopo essere stato maledetto assieme al suo esercito, da una strega più di 2000 anni fà, viene riportato involontariamente in vita da Alex durante un’esplorazione…

Il tuo ruolo in questo gioco, è quello di tentare di fermare i piani di conquista del mondo del vecchio imperatore dragone, tra combattimenti corpo a corpo e con armi da fuoco, ed esplorazioni di templi Cinesi e vette innevate, risolvendo anche enigmi di varia natura, in cerca di un punto debole e quindi di un mezzo per riuscire a sconfiggere il malvagio!

I combattimenti in La Mummia 3 La Tomba dell’Imperatore Dragone, sono stati creati attorno ad un sistema di combattimento molto versatile, e che quindi ti dà molta libertà nella scelta dello stile, in modo da non perdere tempo prezioso e non spezzare il ritmo di gioco, ti basterà quindi un attimo per passare da una furiosa sparatoria, ad una brutale rissa a son di pugni, fino ad arrivare ai vari boss di fine livello, come per esempio il dragone a tre teste presente anche nel film…!!

Pubblicazione: Sierra
Sviluppo: Eurocom
Piattaforma: Ps2, Nintendo Wii, Nintendo Ds
Modalità di Gioco: Giocatore Singolo
Uscita: 21 Luglio 2008
Genere: Azione/Avventura