recensione Kung Fu Panda

Kung Fu Panda

Kung Fu Panda è stato prodotto dal Team Luxoflux, gli stessi produttori di True Crime: NYC e Shrek 2, e con questo gioco hanno sicuramente raggiunto un genere di piacevolezza che si incontra poche volte sul genere di questo gioco. Kung Fu Panda è un Platform d’azione basato sui simpatici ma forti animali lottatori del film, di cui protagonista è Po, un Panda che scopre di essere destinato a diventare il maestro N°1 del Kung-Fu…

Gli scenari di questo gioco, ricordano appunto il Giappone, con alberi ondeggianti, tipiche lanterne cinesi, montagne sullo sfondo, bellissime cascate, oltre che ai personaggi stessi che assomigliano moltissimo a quelli del film in quanto all’animazione e alla realizzazione dei dettagli, che appunto, come nel film, fanno sembrare i peli degli animali molto più che realistici!

Il gioco di Kung Fu Panda prevede una classica ricerca di oggetti utili e monete che poi ti servono per potenziare Po in vari punti, come gli attacchi o la resistenza per sempio, oltre alla possibilità che hai di sbloccare alcune mosse nascoste tra cui la formidabile “spanciata”, che tra l’altro si vede anche nel film, che manda a gambe all’aria svariati nemici in un colpo solo!

Oltre a Po però, puoi usare anche altri 5 personaggi, cioè gli altri 5 maestri delle arti marziali, puoi spaccare facce con balestre fisse, saltare da trampolini, premere tasti nella sequenza giusta per effettuare le più svariate Combo o respingere orde di nemici all’assalto del tempio, oltre alla rimanente valanga di obbiettivi ed extra sbloccabili, che scopri durante il proseguimento del gioco…!

Pubblicazione: Activision
Sviluppo: Luxoflux, Beenox, XPEC, Vicarious Visions
Piattaforma: Pc, Ps2, Ps3, Xbox 360, Nintendo Wii, Nintendo Ds
Modalità di Gioco: Giocatore singolo e Multiplayer
Uscita: 27 Giugno 2008
Genere: Azione/Avventura