recensione Don King Presents: Prizefighter

Don King Presents: Prizefighter

Don King Presents Prizefighter è il gioco in cui il famoso Don King è riuscito ” a metterci le manine sante”, infatti seguendo la carriera, incontro dopo incontro, ti accorgi che tra un’incontro e l’altro c’è sempre un filmato, che praticamente è un documentario fittizio in cui Don King, qualche vecchia gloria del pugilato e qualche attore di Hollywood, commentano le tue gesta, o per meglio dire, commentano le gesta di “The Kid”, il protagonista del gioco che interpreti!

Ogni incontro di Don King Presents Prizefighter è caratterizzato da 3 barre influenti che sono la Salute, la Resistenza e l’Adrenalina…

La salute si esaurisce durante ogni round, e la recuperi piano piano durante le varie pause tra ogni round, ma ogni volta che la barra della tua salute si accorcia, anche in base ai colpi subiti, fino a quasi esaurisri, diventa sempre più corta.

La barra della resistenza invece, è molto più veloce a consumarsi, ti basta pensare che con una raffica di pugni ben assestati puoi quasi totalmente esaurirla, e quando arrivi ad essere a corto di fiato, ti ritrovi nettamente in svantaggio perchè senza fiato, sei quindi più lento e meno potente, anche se a differenza della salute, la resistenza, è si più veloce ad esaurirsi, ma è anche più veloce a ricaricarsi durante le pause tra ogni round.

L’adrenalina è la terza ed ultima barra, e la riconosci dal fatto che è suddivisa in 3 sezioni, ed ogni sezione rappresenta una tipologia di pugno, visto che con il caricamento massimo di questa barra, puoi scatenare pugni devastanti anche da Ko diretto!

Don King Presents Prizefighter infine è anche un gioco interessante, anche se i livelli di Fight Night Round N° non li raggiungerà mai, soprattutto per quelle piccole pecche che rendono questo gioco veramente poco realistico, come per esempio le animazioni che sono poco rifinite e tantomeno eleganti, con inoltre qualche errore di programmazione che qualche volta puoi far andare a tappeto il tuo personaggio ancora prima di essere colpito, o che al contrario dopo aver caricato un potente colpo, il pugno che scagli contro il tuo avversario, trapassa quasi magicamente il corpo del tuo sfidante andando quindi a vuoto!

In ogni caso non si può dire che Don King Presents Prizefighter sia un fallimento puro, dato che alcuni elementi come la modalità carriera ed il sistema di controllo sono stati progettati abbastanza bene da garantirti un minimo di profondità negli incontri, anche se la cosa più sicura che non manca di certo è il divertimento, che sicuramente provi nel disputare dei match affatto tranquilli, furibondi direi!!

Pubblicazione: 2K Sports
Sviluppo: Venom Games
Piattaforma: Ps3, Xbox 360, Nintendo Wii, Nintendo Ds
Modalità di Gioco: Giocatore singolo e 2 Giocatori
Uscita: 13 Giugno 2008
Genere: Sport