recensione left for dead

Left 4 Dead

Left 4 Dead

Left 4 Dead è un videogioco progettato esclusivamente per una modalità cooperativa, per otto giocatori divisi in 2 o 4 gruppi che si danno battaglia in una città infestata dagli zombie. Left 4 Dead non si basa sui consueti canoni degli sparatutto, ma è caratterizzato da una prospettiva horror che rende l’azione e la competizione fuori da comune.

Left 4 Dead è un videogioco incredibilmente cinematografico, soprattutto per quelli che sono i luoghi, le luci e i dettagli tipici delle migliori animazioni di un terrificante film sugli zombie, grazie soprattutto al nuovo motore grafico che ha già contribuito alla creazione di Half-Life 2 e Counter-Strike. Come molti dei famosi film del presente e del passato, tra cui “La Notte dei Morti Viventi” e “28 Giorni Dopo”, l’impostazione di Left 4 Dead presenta un background classico, con pochi dettagli inerenti alla storia, per esempio, il motivo dell’infezione è sconosciuto, e lo è anche il motivo che spinge i 4 sopravvissuti a tentare di sfuggire al loro triste destino.

Ogni missione inizia in una zona sicura dove sei libero di caricare le armi, attrezzarti con varie miscele di molotov e kit medici da utilizzare nel momento del bisogno, e devi stare molto attento, perchè quando esci dalla zona protetta, grazie ad un sistema di IA Intelligenza Artificiale ben realizzato, molto probabilmente vieni attaccato anche da diversi punti e in qualsiasi momento dagli “intelligenti” zombie affamati di cervelli.

Infatti, uno dei punti forti di Left 4 Dead, nonchè uno dei punti più singolari del gioco, consiste nel modo in cui l’IA, assume il controllo degli zombie, quindi sicuramente non vedrai mostri che barcollano solamente o che seguono percorsi prestabiliti fissi, ma creature direttamente gestite dall’IA che ne determina la forza, gli spostamenti e gli attacchi in base a come tu ti muovi, perciò non devi mai abbassare la guardia!

Pubblicazione: Valve Corporation
Sviluppo: Turtle Rock, Valve Corporation
Piattaforma: Pc, Xbox 360
Modalità di Gioco: Giocatore singolo e Multiplayer
Uscita: 20 Novembre 2008
Genere: Sparatutto